Oh, mia patria, sì bella e perduta!

“Viva l’Italia, abbasso la Lega!”, grida una nonnina alla Fenice, dopo un Inno di Mameli. Il pubblico in sala si alza e applaude.

A Roma, l’algido Riccardo Muti si lancia in un karoaoke patriottico. Il pubblico in sala si alza, canta e applaude.

Come due secoli fa, l’Unità d’Italia passa ancora per i teatri d’opera.. sarà per questo che vogliono tagliare i fondi?

N.B. guardate il video fino alla fine, zoom sui coristi compreso. Siamo talmente abituati a vedere le emozioni recitate in televisione, che quelle autentiche fanno davvero impressione…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Oh, mia patria, sì bella e perduta!

  1. ddd ha detto:

    Brawo,bravo piękne aż milo słuchać

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...