Cittadinanza europea [pause]

Che poi.. “pause” per davvero?

Giovedi’ è stato infatti il turno di une “table ronde” dal titolo: Tessuto associativo italiano: vettore di partecipazione e integrazione”. Si è svolta al Consolato generale d’Italia a Parigi, nel contesto della biennale “Mémoires et Histoire” dell’Ile-de-France.
Una preziosa occasione per tracciare la storia dell’emigrazione italiana a Parigi, di come nelle varie fasi della sua esistenza ha interagito con la Francia, e anche di come si presenta ora.

Parlando di Libera Francia e di Exbo, ho diviso con gioia la tavola (rettangolare, non rotonda, à vrai dire) con Patrizia Molteni (presidente Italia in rete), Italo Stello (presidente INCA-CGIL Francia) e Raffaele de Leo (coordinatore ACLI Francia). Premessa e conclusioni a cusa dell’ottimo console italiano a Parigi, Andrea Cavallari.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...