exbo programma dettagliato

Come ogni anno, la rete Exbo si incontra per condividere discorsi seri, prospettive e momenti culturali.

Questo il programma dettagliato di venerdì e sabato.
Buon Natale!

VENERDI’ 27 DICEMBRE, ore 10 ­ MUSEO DEL PATRIMONIO INDUSTRIALE
(Fornace Galotti, Via della Beverara, 123. Aperto a tutti. Ingresso per la visita: 3 euro)
Visita del Museo guidata dalla direttrice, dott.ssa Maura Grandi, e da Marinella Manicardi, coautrice del testo e dello spettacolo “La Maria dei dadi da brodo”‘ recentemente andato in scena all’Arena del Sole.
Nel momento in cui il tema del “lavoro” è centrale per tutto il paese,
ripercorreremo la storia produttiva della città di Bologna, osservando da vicino come e quante volte il nostro territorio è uscito dalla crisi poggiandosi sull’ingegno e la perseveranza dei suoi abitanti.

VENERDI’ 27 DICEMBRE, ore 15 ­ SALA CONSILIARE “Placido Rizzotto” DEL QUARTIERE SAN VITALE
accesso riservato ai membri della Rete e a coloro che ne fanno richiesta a info (at) exbo.org (vicolo Bolognetti, 2)
Incontro con Milena Naldi, presidente del quartiere San Vitale.
Milena, dopo varie esperienze all’estero (soprattutto a Londra), lavorando nel campo dell’arte
antica, torna e si dedica alla politica e all’amministrazione. Ci incontra per fare due chiacchiere sul suo percorso e su come vede Bologna da emigrata rientrata.
A seguire (16h30) ASSEMBLEA della rete e preparazione degli incontri
del giorno dopo. La presidente della Consulta degli emiliano romagnoli nel mondo, Silvia Bartolini, si confronterà con noi sui progetti fatti e da fare.

VENERDI’ 27 DICEMBRE, ore 19 ­ Libreria TRAME,
(via Goito 3/C)
presentazione aperitivo del romanzo del bolognese Gabriele Cosentino “La partenza del boomerang” (ilmiolibro.it). L’autore ne parlerà con Margherita Bianchini.
Giovanni Vulcano, il protagonista del romanzo, è uno strano esemplare di cervello in fuga che rimane sospeso fra due mondi, diviso fra la ricerca di un futuro in America e un tormentato legame con l’Italia. Dopo un decennio passato a lasciare e a riprendere case, amici e amori, una malattia lo costringe a fermarsi, e a tornare a vivere con i suoi genitori. Grazie all’incontro con una pittrice sciamana intraprende un particolare percorso terapeutico che lo porta a scoprire le cause del suo nomadismo, a riappacificarsi con le sue origini, e a capire meglio il senso delle partenze, e dei ritorni.

SABATO 28 DICEMBRE, ore 11 ­ URBAN CENTER
(Sala Borsa, piazza Maggiore) accesso riservato ai membri della Rete e a coloro che ne fanno
richiesta a info (at) exbo.org
Incontro con Roberto Grandi e Matteo Lepore: a che punto siamo con il marketing territoriale?
Discussione sul nuovo brand di Bologna, sul progetto Exbo 2015 e sul progetto “ambasciatori”.
All’Urban Center è visitabile la mostra con i 500 loghi creati per il concorso di City Branding

E, infine, l’evento di chiusura, per aprire molti futuri dibattiti:

SABATO 28 DICEMBRE, ore 15 ­ URBAN CENTER
(Sala Borsa, piazza Maggiore) ingresso libero
Incontro con Andrea Morrone (costituzionalista dell’Università di Bologna), Stefano Manservisi
(DG Home Affairs dell’UE ­­­), Hayat El Youssoufi (Presidente del
Consiglio Provinciale degli Stranieri) e Antar Mohamed (autore, con Wu Ming 2, di “Timira”) per parlare di cittadinanza: fondamenti giuridici della cittadinanza, cittadinanza europea, ponte tra cervelli in fuga e seconde generazioni.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...